Bulldog francese -tutto su questo piccolo cane da esposizione

Il Bulldog francese è una razza di cane domestico, allevato per essere un cane da compagnia. Il Bulldog francese ha goduto di una lunga storia come cane da compagnia. Creati in Inghilterra per essere un Bulldog in miniatura, hanno accompagnato i merlettai inglesi in Francia, dove hanno acquisito il loro soprannome di “Frenchie”. 

Bulldog francese

Oltre ad essere compagni, una volta servivano come eccellenti ratti, ma oggi il loro lavoro si concentra sull’essere favolosi amici di famiglia e cani da esposizione. Anche gli abitanti degli appartamenti e i genitori di animali per la prima volta ameranno questa razza affettuosa.

Le caratteristiche della razza Bulldog francese in breve

🐕 Aspettativa di vita: 10 – 14 anni
⚖️ Peso: maschio: 20 – 28 pounds, femmine: 16 – 24 pounds
⚖️ Altezza: 11 – 12 inches
🐶 Temperamento: Scanzonato, Affettuoso, Vivace, Socievole, Appassionato, Paziente, Paziente, Luminoso, Giocoso, Allarme, Atletico

Storia dell’origine 

Il Bulldog francese ebbe origine in Inghilterra e fu creato per essere una versione in formato giocattolo del Bulldog. La razza era molto popolare tra i lavoratori del merletto nella città di Nottingham e quando molti lavoratori del merletto emigrarono in Francia per migliori opportunità, naturalmente portarono con loro i loro piccoli bulldog. 

La moderna razza del Bulldog francese discende direttamente dai cani dei Molossi, un’antica tribù greca. I cani furono diffusi in tutto il mondo antico dai commercianti fenici. I cani molossi inglesi si sono sviluppati nel mastino inglese. Una sotto-razza del mastino era il Bullenbeisser, un tipo di cane usato per l’adescamento dei tori.

Gli sport di sangue come il bull-baiting furono messi fuori legge in Inghilterra nel 1835, lasciando questi “Bulldog” disoccupati; tuttavia, erano stati allevati per motivi non sportivi almeno dal 1800, così il loro uso cambiò da una razza sportiva a una razza da compagnia.

Per ridurre le loro dimensioni, alcuni Bulldog furono incrociati con i terrier, cani più rudi provenienti dai “bassifondi” dell’Inghilterra. Entro il 1850, il Bulldog giocattolo era diventato comune in Inghilterra e apparve nelle mostre di conformazione quando iniziarono intorno al 1860.

Questi cani pesavano circa 16-25 libbre (7,3-11,3 kg), anche se alle mostre canine erano disponibili classi per quelli che pesavano meno di 12 libbre (5,4 kg).

Il piccolo tipo di Bulldog divenne gradualmente considerato come una razza, e ricevette un nome, il Bouledogue Francais. Questa francesizzazione del nome inglese è anche una contrazione delle parole boule (palla) e dogue (mastino o molosso).

I cani erano molto alla moda ed erano ricercati dalle signore dell’alta società e dalle prostitute parigine, così come dai creativi come artisti, scrittori e stilisti.

Ci sono registrazioni di artisti di nome Edgar Degas e Toulouse-Lautrec che si pensa abbiano avuto Bulldog francese nei loro dipinti. Tuttavia, non sono state tenute registrazioni dello sviluppo della razza, che si è sempre più allontanata dalle sue radici originali di Bulldog.

Man mano che cambiava, erano stati introdotti esemplari di terrier per sviluppare tratti come le lunghe orecchie dritte della razza.

Questa nuova razza di Bulldog arrivò per la prima volta in Inghilterra nel 1893, con gli allevatori di Bulldog inglesi in subbuglio perché le importazioni francesi non soddisfacevano i nuovi standard di razza in vigore a quel tempo, e volevano impedire che lo stock inglese si incrociasse con quello francese.

Il Kennel Club inizialmente li riconobbe come un sottoinsieme della razza Bulldog esistente piuttosto che una razza completamente nuova. Alcuni allevatori inglesi in questo periodo allevarono i Bulldog francese per far risorgere il Bulldog giocattolo.

Caratteristiche, tratti e temperamento

Con le orecchie da pipistrello ma stranamente bello, il Bulldog francese ha un fascino unico.

Esteticamente, altre razze sono innegabilmente più affascinanti e appariscenti, ma la bellezza è negli occhi di chi guarda e ciò che molti vedono nel Bulldog francese sono gli attributi che rendono questa razza uno dei migliori cani da compagnia nel mondo di oggi.

Il Bulldog francese è piccolo ma di corporatura robusta con un corpo potente e muscoloso.

Ha un pelo corto e facile da curare che accompagna la sua personalità disinvolta. Al Frenchie piace giocare, ma gli piace anche passare le sue giornate a rilassarsi sul divano.

Personalità

È un cane intelligente e affettuoso che vuole e ha bisogno di passare molto tempo con i suoi simili. Un libero pensatore amante del divertimento, il Bulldog francese accetta bene l’addestramento quando è fatto in modo positivo con molti premi in cibo, lodi e gioco.

Il Bulldog francese è piccolo ma di corporatura robusta con un corpo potente e muscoloso. Ha un pelo corto e facile da curare che accompagna la sua personalità disinvolta. Al Frenchie piace giocare, ma gli piace anche passare le sue giornate a rilassarsi sul divano.

Formazione

I Bulldog francese non hanno bisogno di molto esercizio, ma hanno bisogno di passeggiate quotidiane per mantenerli ad un peso sano. 

Bulldog-Francese

Comportamento con i bambini e altri animali domestici

Generalmente vanno d’accordo con tutti, compresi i bambini. Possono, tuttavia, essere territoriali e possessivi delle loro persone, soprattutto in presenza di altri cani. La socializzazione è un must per questa razza, ma con la loro facile compagnia questo è un compito piacevole.

I francesi vanno d’accordo con i bambini e non sono così piccoli da non poter vivere in una famiglia con un bambino.

Detto questo, nessun cane dovrebbe mai essere lasciato solo con un bambino piccolo. È solo buon senso sorvegliare e assicurarsi che nessuno dei due stia punzecchiando o molestando l’altro.

Quando vengono socializzati durante l’infanzia, i Frenchie possono andare d’accordo con altri cani e gatti.

I Francesi troppo viziati, tuttavia, possono essere gelosi verso altri cani, specialmente se questi altri cani stanno ricevendo attenzioni dalla persona del Francesino stesso.

Dimensione

Generalmente un Bulldog francese è alto circa 11-12 pollici. I maschi pesano da 20 a 28 libbre, le femmine da 16 a 24 libbre.

Mantenere una buona salute

Come conseguenza dell’allevamento selettivo, i Bulldog francese sono colpiti in modo sproporzionato da problemi di salute.

Un rapporto di un’indagine britannica sulla morte di 71 cani indica la durata media della vita dei Bulldog francese da 8 a 10 anni, mentre il club di razza britannico suggerisce una media di 12-14 anni. L’AKC indica che la razza Bulldog francese ha una durata di vita da 11 a 13 anni.

Non tutti i francesi avranno una o tutte queste malattie, ma

È importante esserne consapevoli se state considerando questa razza.

 Potenziali malattie

Displasia dell’anca: La displasia dell’anca è una condizione ereditaria in cui il femore non si adatta perfettamente alla cavità pelvica dell’articolazione dell’anca. La displasia dell’anca può esistere con o senza segni clinici. Alcuni cani mostrano dolore e zoppia su una o entrambe le zampe posteriori.

Quando il cane invecchia, può svilupparsi l’artrite. Lo screening a raggi X per la displasia dell’anca è fatto dalla Orthopedic Foundation for Animals o dall’University of Pennsylvania Hip Improvement Program. 

Sindrome brachicefalica: Questo disturbo si trova in cani con teste corte, narici strette, o palati allungati o molli. Le loro vie aeree sono ostruite a vari gradi e possono causare qualsiasi cosa, da una respirazione rumorosa o faticosa al collasso totale delle vie aeree.

I cani con la sindrome brachicefalica comunemente sbuffano e sbuffano. Il trattamento varia a seconda della gravità della condizione ma include l’ossigenoterapia così come la chirurgia per allargare le narici o accorciare i palati.

Allergie: Le allergie sono un problema comune nei cani. Ci sono tre tipi principali di allergie: allergie alimentari, che vengono trattate con un processo di eliminazione di alcuni alimenti dalla dieta del cane; allergie da contatto, causate da una reazione a una sostanza topica come lettiere, polveri antipulci, shampoo per cani e altre sostanze chimiche, e trattate rimuovendo la causa dell’allergia; e allergie inalanti, causate da allergeni presenti nell’aria come polline, polvere e muffa.

Il farmaco per le allergie inalanti dipende dalla gravità dell’allergia. È importante notare che le infezioni dell’orecchio spesso accompagnano le allergie inalanti.

Emivertebre: Questa è una malformazione di una o più vertebre che causa la forma di un cuneo o di un triangolo. Questa malformazione può verificarsi da sola o con altre malformazioni delle vertebre. L’emivertebra può non causare problemi, oppure può fare pressione sul midollo spinale. Questo può portare a dolore, debolezza e paralisi.

Non c’è alcun trattamento per questa condizione, a meno che non ci sia una pressione sul midollo spinale.

Lussazione rotulea: Conosciuto anche come “slittamento della patella”, questo è un problema comune nei cani di piccola taglia. È causato quando la rotula, che ha tre parti – il femore (osso della coscia), la rotula (rotula) e la tibia (polpaccio) – non è allineata correttamente e scivola dentro e fuori posto (lussazione).

Questo causa zoppia o un’andatura anormale (il modo in cui il cane si muove). Si tratta di una malattia congenita, il che significa che è presente alla nascita, anche se l’effettivo disallineamento o lussazione non sempre si verifica fino a molto più tardi. Lo sfregamento causato dalla lussazione rotulea può portare all’artrite, una malattia articolare degenerativa. 

Malattia del disco intervertebrale (IVDD): L’IDD si verifica quando un disco nella colonna vertebrale si rompe o ha un’ernia e spinge verso l’alto nel midollo spinale. Quando il disco spinge nel midollo spinale, le trasmissioni nervose sono inibite dal viaggiare lungo il midollo spinale.

La malattia del disco intervertebrale può essere causata da un trauma, dall’età o semplicemente dalla scossa fisica che si verifica quando un cane salta da un divano. Quando il disco si rompe, il cane di solito sente dolore e la rottura del disco può portare a debolezza e paralisi temporanea o permanente.

In alcuni casi la chirurgia può aiutare, ma deve essere fatta entro un giorno o poco più dalla lesione. Trattamenti come massaggi, tapis roulant in acqua e stimolazione elettrica sono disponibili per i cani e possono avere un ottimo successo.

Malattia di Von Willebrand: Questo è un disordine del sangue che si può trovare sia negli esseri umani che nei cani. Colpisce il processo di coagulazione a causa della riduzione del fattore von Willebrand nel sangue.

Un cane affetto dalla malattia di von Willebrand avrà segni come sangue dal naso, gengive sanguinanti, sanguinamento prolungato da un intervento chirurgico e sanguinamento prolungato durante i cicli di calore o dopo il parto. Occasionalmente si trova sangue nelle feci.

Questo disturbo viene solitamente diagnosticato nel cane tra i 3 e i 5 anni e non può essere curato. Tuttavia, può essere gestito con trattamenti che includono la cauterizzazione o la sutura delle ferite, trasfusioni del fattore von Willebrand prima di un intervento chirurgico ed evitare alcuni farmaci.

Palatoschisi: Il palato è il tetto della bocca e separa le cavità nasale e orale. È composto da due parti, dura e morbida. Una palatoschisi ha una fessura che corre bilateralmente o unilateralmente e può variare in dimensioni da un piccolo foro a una grande fessura.

Una palatoschisi può colpire sia il palato duro che quello molle separatamente e insieme e può causare un labbro leporino.

I cuccioli possono nascere con la palatoschisi, o una palatoschisi può essere causata da una lesione. Le palatoschisi sono abbastanza comuni nei cani, ma molti cuccioli nati con una palatoschisi non sopravvivono o vengono soppressi dall’allevatore. 

Palato molle allungato: Il palato molle è l’estensione del tetto della bocca. Quando il palato molle è allungato, può ostruire le vie respiratorie e causare difficoltà nella respirazione. Il trattamento per il palato molle allungato è la rimozione chirurgica del palato in eccesso.

Nei Francesi, dovreste aspettarvi di vedere le autorizzazioni sanitarie della Orthopedic Foundation for Animals (OFA) per la displasia dell’anca (con un punteggio di giusto o migliore), displasia del gomito, ipotiroidismo e malattia di von Willebrand; dalla Auburn University per la trombopatia; e dalla Canine Eye Registry Foundation (CERF) che certifica che gli occhi sono normali.

Puoi confermare le autorizzazioni sanitarie controllando il sito web OFA (offa.org).

Vaccinazioni per i cuccioli di Bulldog francese

ETÀ DEL CUCCIOLOVACCINAZIONI RACCOMANDATEVACCINAZIONI FACOLTATIVE
Da 6 a 8 settimaneDHPP (vaccini per cimurro, adenovirus [epatite],
parainfluenza e parvovirus)
Bordatella
Da 10 a 12 settimaneDHPPCoronavirus, leptospirosi, Bordatella, malattia di Lyme
Da 12 a 24 settimaneRabbiaNessuno
Da 14 a 16 settimaneDHPPCoronavirus, malattia di Lyme, leptospirosi
Da 12 a 16 mesiRabbia, DHPPCoronavirus, leptospirosi, boradetella, malattia di Lyme
Ogni 1 o 2 anni

DHPP
Coronavirus, leptospirosi, Bordetella, malattia di Lyme
Ogni 1 a 3 anniRabbia (come richiesto dalla legge)Nessuno

Dieta

I cani sono individui, proprio come le persone, e non hanno tutti bisogno della stessa quantità di cibo. Va quasi da sé che un cane molto attivo avrà bisogno di più di un cane da divano.

Anche la qualità del cibo per cani che compri fa la differenza: migliore è il cibo per cani, maggiore sarà il suo contributo al nutrimento del tuo cane e minore sarà la quantità che dovrai versare nella ciotola del tuo cane.

Quantità giornaliera raccomandata: Da 1 a 1,5 tazze di cibo secco di alta qualità al giorno, diviso in due pasti.

Colore, mantello e toelettatura 

I Bulldog francese sono disponibili in una varietà di colori , tra cui fulvo, crema, varie tonalità di brindle – un mantello con macchie e striature di segni chiari e scuri – come il brindle nero e il sorprendente tiger brindle, e brindle e bianco, noto come brindle pied.

I Bulldog francese possono essere di qualsiasi colore eccetto il nero solido, il fegato (un marrone rossastro solido con pigmentazione marrone sulle labbra e sul naso), il topo (un grigio chiaro d’acciaio) e il nero con bianco o abbronzato.

Il pelo del Bulldog francese è corto, liscio, lucido e fine. La pelle è sciolta e rugosa, soprattutto sulla testa e sulle spalle, e ha una consistenza morbida.

I Bulldog francese sono abbastanza facili da curare e hanno bisogno solo di una spazzolata occasionale per mantenere il loro pelo sano.

Sono mediamente capricciosi. Inizia la toelettatura del tuo Frenchie in giovane età e insegna al cucciolo a stare in piedi su un tavolo o sul pavimento per rendere questa esperienza più facile per entrambi.

Pulisci regolarmente le orecchie con un panno caldo umido e fai passare un bastoncino di cotone intorno al bordo del canale. Non infilare mai il bastoncino di cotone nel canale uditivo vero e proprio.

Se i bordi delle orecchie sono secchi, applica con parsimonia dell’olio minerale o per bambini. L’olio può essere usato anche sul naso secco.

Mantieni le rughe del viso pulite e asciutte per prevenire le infezioni batteriche. Ogni volta che fai il bagno al tuo cane, prenditi il tempo di asciugare accuratamente la pelle tra le pieghe.

Fai il bagno al tuo Bulldog francese mensilmente o al bisogno, e usa uno shampoo per cani di alta qualità per mantenere gli oli naturali della sua pelle e del suo pelo.

I Bulldog francesi dovrebbero essere facili da governare e, con un addestramento adeguato ed esperienze positive durante l’infanzia, la toelettatura può essere un meraviglioso momento di legame per te e il tuo Frenchie.

Se non ti senti a tuo agio con un qualsiasi aspetto della toelettatura, come tagliare le unghie, porta il tuo cane da un toelettatore professionista che capisce le esigenze dei Bulldog francesi.