Boston Terrier: tutto sul cane non sportivo

Il Boston Terrier è una razza di cane originario degli Stati Uniti d’America. Questo “American Gentleman” è stato accettato nel 1893 dall’American Kennel Club come razza non sportiva. Il Boston Terrier è stato popolare fin dalla sua creazione, poco più di un secolo fa.

I Boston Terrier sono stati originariamente allevati per essere cani da combattimento, ma oggi sono compagni gentili e affettuosi con marchi simili a quelli dello smoking che gli hanno valso il soprannome di “American Gentleman”.

Boston Terrier

I Boston Terrier sono cani molto affettuosi che vanno d’accordo con tutti i membri della famiglia in qualsiasi tipo di casa, anche in appartamento.

Tuttavia, i giocherelloni dei cuccioli di Boston Terrier hanno anche bisogno di molto esercizio fisico. Se riuscirete a dare al vostro cane molto amore e attività fisica, avrete un compagno adorante e fedele.

Caratteristiche e caratteristiche della razza di cane Boston Terrier in breve

🐕 Aspettativa di vita: 11-13 anni
🌎 Origine: Stati Uniti (United States)
⚖️ Peso: 12-25 pounds
⚖️ Altezza: 15-17 inches
🎨 Colore: Nero e bianco, Seal e bianco, Brindle e bianco
🐶 Temperamento: Amichevole, Brillante, Divertente

Storia delle origini di Boston Terrier

Il Boston Terrier può essere stato allevato per essere un feroce combattente di fossa, ma oggi non lo sapreste mai.

Il piccolo gentiluomo americano (The Little American Gentleman) , come veniva chiamato nel XIX secolo, è sicuramente un amante, non un combattente, anche se i maschi sono noti per mostrare le loro antenate terrier con un po’ di postura quando sentono che il loro territorio è invaso da un altro cane.

Anche se forse non sapremo mai quale storia sia vera, il fatto è che c’era, in effetti, un cane di nome Judge, e che da lui è nata la razza che oggi conosciamo come Boston Terrier.

La razza dei Boston Terrier fu riconosciuta dall’AKC nel 1893. Il Boston Terrier è stato uno dei primi cani Non-Sporting allevati negli Stati Uniti ed è stato il primo delle 10 razze made-in-America attualmente riconosciute dall’AKC.

All’inizio, il colore e la marcatura della razza dei cani Boston Terrier non erano considerati molto importanti. Inoltre, anche se i cani che venivano allevati soddisfacevano lo standard delineato dal club, c’era molta incoerenza all’interno della razza.

Dopo anni di attento inbreeding per stabilire il tipo, il Boston Terrier così come lo conosciamo oggi è stato sviluppato.

Nel 1900, i segni distintivi e il colore del Boston Terrier sono stati accuratamente scritti nello standard, rendendoli una caratteristica essenziale della razza.

La razza dei Boston Terrier divenne rapidamente popolare negli Stati Uniti. Nel 1915, i Boston Terrier erano la razza più popolare negli Stati Uniti, rimanendo nella top ten delle razze più popolari fino agli anni ’60 e raggiungendo di nuovo la vetta della lista nel 1920 e nel 1930.

Nel 1918, ci furono ben 60 Boston iscritti in un unico spettacolo di tutte le razze.

Caratteristiche, caratteristiche e temperamento di Boston Terrier

Personalità

Mentre i Boston Terrier sono stati originariamente allevati per combattere e per cacciare i topi nelle fabbriche di abbigliamento, in seguito sono stati allevati per la compagnia.

I cani Boston Terrier non sono però considerati terrier dall’American Kennel Club, ma fanno parte del gruppo non sportivo.

Il Boston Terrier è una razza gentile che in genere ha una personalità forte, allegra e amichevole con un allegro senso dell’umorismo. I Boston Terrier sono generalmente desiderosi di compiacere il loro proprietario e possono essere facilmente addestrati.

I Boston Terrier possono essere molto protettivi nei confronti dei loro proprietari, il che può portare a comportamenti aggressivi e territoriali verso altri animali domestici e sconosciuti. La razza dei cani Boston Terrier richiede solo una minima quantità di toelettatura. 

Formazione

Come ogni cane, il Boston Terrier ha bisogno di una precoce socializzazione – esposizione a molte persone, luoghi, suoni ed esperienze diverse – quando è giovane. La socializzazione aiuta a far sì che il vostro cucciolo di Boston cresca e diventi un cane a tutto tondo. 

Il cane di razza Boston Terrier può essere testardo, quindi la perseveranza e la coerenza sono dei vantaggi nei metodi di addestramento.

I cani Boston Terrier sono sensibili al vostro tono di voce, e la punizione può farli chiudere, quindi l’addestramento dovrebbe essere di basso profilo e motivazionale.

Comportamento in presenza di bambini e altri animali domestici:

Il Boston Terrier ama i bambini e per loro è un buon compagno di giochi. È abbastanza piccolo da non buttarli giù, ma abbastanza grande da non ferirsi facilmente.

In generale, va d’accordo con altri cani e gatti, soprattutto se è socializzato con loro in tenera età. 

Mentre i cani di razza Boston Terrier sono tipicamente cani tranquilli e gentili, non inclini all’abbaiare o all’aggressività, i maschi possono essere aggressivi nei confronti degli altri cani che sentono invadere il loro territorio.

Dimensioni:

I cani Boston Terrier sono disponibili in tre classi di peso: sotto i 15 libbre, dai 15 ai 19 libbre e dai 20 ai 25 libbre. Il cane Boston Terrier è tipicamente alto tra i 12 e i 17 pollici alla spalla.

Qualunque sia il loro peso, devono sembrare robusti, mai magri o magri.

👉 Trova altri cani di piccola taglia simili che potrebbero piacerti qui

Mantenere in buona salute il cane Boston Terrier 

I Boston Terrier sono generalmente sani, ma come tutte le razze, sono soggetti a determinate condizioni di salute. A Boston Terriers, ci si dovrebbe aspettare di vedere le autorizzazioni sanitarie della Orthopedic Foundation for Animals (OFA) per la displasia dell’anca (con un punteggio di giusto o migliore), displasia del gomito, ipotiroidismo, e la malattia di von Willebrand

Potenziale malattia

Cataratta: Si tratta di una pellicola annebbiata sopra la lente dell’occhio. I Boston Terrier sono inclini a sviluppare sia la cataratta giovanile che quella degli adulti. La cataratta giovanile si sviluppa tra le otto settimane di età e i 12 mesi. Quando si acquista un cucciolo di Boston Terrier, è saggio chiedere all’allevatore se il cucciolo è stato testato per la cataratta giovanile.

Occhio di ciliegia: L’occhio di ciliegia è un prolasso della ghiandola della terza palpebra che si crede sia di origine genetica. Si verifica spesso nei cani che hanno meno di un anno di età. Alcuni veterinari riposizionano chirurgicamente la ghiandola nella sua sede originale alla base della terza palpebra, mentre altri rimuovono del tutto la ghiandola prolapsata. 

Il cuore mormora: Si tratta di un suono morbido o forte, duro e rigurgitante nel cuore, specialmente sopra la zona della valvola mitrale, dove un difetto provoca un flusso di sangue all’interno dell’atrio sinistro.

A causa di questo, il cuore non è così efficiente come dovrebbe essere nel fornire sangue al corpo. Il trattamento spesso include una dieta a basso contenuto di sodio, restrizioni dell’esercizio fisico, diuretici e farmaci.

Megaesofago: E’ un difetto della struttura dell’esofago che fa sì che un cane rigurgiti il suo cibo non digerito. Il rigurgito si differenzia dal vomito per il fatto che generalmente non c’è alcun preavviso che si verifichi, mentre con il vomito si verifica uno sforzo visibile.

Allergie: I Boston Terrier possono soffrire di una varietà di allergie, che vanno dalle allergie da contatto alle allergie alimentari. Se il vostro Boston si lecca le zampe o si strofina molto la faccia, può avere un’allergia. Le allergie possono essere diagnosticate dal veterinario.

Sordità: I Boston Terrier hanno un’alta incidenza di sordità in una o entrambe le orecchie. Gli allevatori dovrebbero far testare i cuccioli di BAER per determinare lo stato delle orecchie dei cuccioli prima che vadano in nuove case. Si noti che i Boston Terrier che sono bianchi su più di un terzo della testa e/o del corpo tendono a produrre più cuccioli sordi.

Vaccini per Boston Terrier Puppy

Programma di vaccinazione per cani e cuccioli 

  • Cimurro – una malattia virale a trasmissione aerea dei polmoni, dell’intestino e del cervello.
  • Epatite – una malattia virale del fegato.
  • Leptospirosi – una malattia batterica del sistema urinario.
  • Bronchite parainfluenzale infettiva.
  • Parvovirus – una malattia virale dell’intestino.
  • Rabbia – una malattia virale mortale per l’uomo e altri animali.
  • Corona – una malattia virale dell’intestino.
  • Bordetella – un’infezione batterica (tosse del canile)

Effetti collaterali

Se il vostro cane ha una reazione alle vaccinazioni, i sintomi possono includere:

  • Febbre
  • L’indolenza
  • Perdita di appetito
  • Gonfiore del viso o delle zampe e/o orticaria
  • Vomito
  • Diarrea
  • Dolore o gonfiore intorno al sito di iniezione
  • Collasso, difficoltà respiratorie e convulsioni (shock anafilattico)

Proprio come con i vaccini umani, i sintomi lievi possono essere ignorati. La maggior parte delle reazioni sono lievi e di breve durata. Se sospetti una reazione più grave ai vaccini per cuccioli o ai vaccini per cani, come gonfiore facciale, vomito o letargia, dovresti contattare immediatamente il tuo veterinario.

Età del    cucciolo di Boston TerrierVaccinazioni consigliate per Boston Terrier 
Vaccinazioni opzionali per Boston Terrier 
6 – 8 settimaneDistemper, parvovirus
Bordetella
10 – 12 settimaneDHPP (vaccini per cimurro, adenovirus [epatite], parainfluenza e parvovirus)Influenza, leptospirosi, Bordetella, Malattia di Lyme per stile di vita come raccomandato dal veterinario
16 – 18 settimaneDHPP, rabbiaInfluenza, La malattia di Lyme, Leptospirosi, Bordetella, La malattia di Lyme
12 – 16 mesiDHPP, rabbiaCorona, Leptospirosi, Bordetella, malattia di Lyme
Ogni 1 – 2 anniDHPPInfluenza, Coronavirus, Leptospirosi, Bordetella, malattia di Lyme per stile di vita
Ogni 1 – 3 anniRabbia (come previsto dalla legge)Nessuno

Cura

I cani di razza Boston Terrier sono sensibili al vostro tono di voce, e la punizione può farli chiudere, quindi l’addestramento dovrebbe essere di basso profilo e motivazionale. Utilizzate tecniche positive come la ricompensa alimentare, la lode e il gioco.

Il Boston Terrier è un cane vivace, ma non ha esigenze di esercizio fisico eccessive. È relativamente inattivo all’interno e si adatta bene agli abitanti degli appartamenti o a chi non ha un giardino.

Il cane di razza Boston Terrier si diverte a passeggiare con voi e a giocare in giardino, ma è sicuramente un cane da appartamento e non dovrebbe mai essere ospitato all’esterno. Tenete sempre presente che il cane di razza Boston Terrier non sopporta molto bene il caldo o il freddo.

Poiché i cani di razza Boston Terrier possono avere problemi respiratori, evitate di tirare il collare del vostro cane per fargli fare quello che volete.

Dieta 

A seconda della loro dieta, i Boston Terrier possono essere soggetti a flatulenze. Se non riuscite a tollerare un cane gassoso, un Boston Terrier potrebbe non fare per voi. I Boston Terrier possono essere golosi del loro cibo, quindi controllate le loro condizioni e assicuratevi che non diventino in sovrappeso.

Importo giornaliero consigliato per il cane di razza Boston Terrier: Da 0,5 a 1,5 tazze di cibo secco di alta qualità al giorno, diviso in due pasti.

Anche la qualità del cibo per cani che si acquista fa la differenza – migliore è il cibo per cani, più si va avanti verso il nutrimento del cane e meno è necessario scuoterlo nella ciotola del cane.

Quanto mangia il tuo cane adulto dipende dalla sua taglia, dall’età, dalla corporatura, dal metabolismo e dal livello di attività. I cani sono individui, proprio come le persone, e non tutti hanno bisogno della stessa quantità di cibo. Va quasi da sé che un cane molto attivo avrà bisogno di più di un cane da divano di patate.

Colorare il mantello e la toelettatura:

Il Boston Terrier è caratterizzato dal bianco in proporzione al nero, al brindle, al sigillo (colore di un sigillo bagnato, un marrone molto scuro che sembra nero se non sotto il sole cocente), o una combinazione dei tre.

I cani di razza Boston Terrier non sono disponibili in colori solidi come il nero, il grigio, il fegato o il bianco. Diffidate degli allevatori che cercano di vendervi uno di questi cani a causa del colore “raro”.

Non attenersi allo standard della razza è un segno di avvertimento di un allevatore di bassa qualità.

Perennemente nella lista dei meglio vestiti, il cane Boston Terrier indossa un manto liscio e fine che si presenta in tre colori: nero, foca (sembra nero ma ha un cast rossastro quando viene visto alla luce del sole), o brindle, tutti con un muso bianco, il viso fiammeggiante, e il petto, dandogli l’aspetto di indossare uno smoking. 

I cani di razza Boston Terrier sono facili da strigliare. Spazzolate settimanalmente il vostro cane Boston Terrier con una spazzola a setole sode e bagnatelo con uno shampoo in polvere asciutto e un panno umido, oppure fate loro un bagno occasionale quando necessario.

Anche se il Boston Terrier è un capanno, è minimo e dovrebbe essere facilmente controllabile con una spazzolatura regolare.

Lavate i denti dei vostri cani Boston Terrier almeno due o tre volte alla settimana per rimuovere l’accumulo di tartaro e i batteri che si annidano al suo interno. Lo spazzolamento quotidiano è ancora meglio se si vuole prevenire le malattie delle gengive e l’alito cattivo.

Tagliare le unghie del vostro cane Boston Terrier una o due volte al mese se il vostro cane non le consuma naturalmente per evitare dolorose lacrime e altri problemi. Se non hai esperienza nel tagliare le unghie del cane, chiedi a un veterinario o a un toelettatore per avere dei consigli.

Mentre preparate il vostro Boston Terrier, controllate se ci sono piaghe, eruzioni cutanee o segni di infezione come arrossamento, tenerezza o infiammazione della pelle, del naso, della bocca, degli occhi e dei piedi.

Gli occhi del Boston Terrier devono essere chiari, senza arrossamenti o secrezioni. Il vostro attento esame settimanale vi aiuterà a individuare precocemente i potenziali problemi di salute.