Beagle – Tutto su questa piccola razza di cane da caccia

La razza del cane beagle è una razza di piccolo cane da caccia che è simile in apparenza al foxhound molto più grande.

La razza del cane beagle è un cane da caccia profumato, sviluppato principalmente per la caccia alla lepre.

Possedendo un grande senso dell’olfatto e un istinto di inseguimento superiore, la razza del cane beagle è la razza primaria utilizzata come cane da rilevazione per le importazioni agricole vietate e gli alimenti in quarantena in tutto il mondo.

Beagle - Tutto su questa piccola razza di cane da caccia

Piccole, compatte e resistenti, le razze di cani Beagle sono compagni attivi sia per i bambini che per gli adulti. I cani di questa razza canina sono allegri e divertenti da amare, ma essendo cani da caccia, possono anche essere testardi e richiedono tecniche di addestramento pazienti e creative.

È difficile resistere al fascino di un cane Beagle con gli occhi castano scuro o nocciola, con la sua espressione morbida e implorante. Sono felici, estroversi e amorevoli – caratteristiche più che bilanciate dalla loro natura di cani da caccia, che è curiosa, determinata e concentrata sul cibo.

Caratteristiche della razza del cane Beagle in breve

🐕 Aspettativa di vita: 12 – 15 anni
🎨 Colori: Limone e bianco, bianco e marrone chiaro, tricolore, cioccolato, bianco e cioccolato, arancione e bianco, rosso e bianco
⚖️ Altezza: Maschio: 36-41 cm, Femmina: 33-38 cm
🐶 Temperamento: Affabile, Eccitabile, Intelligente, Determinato, Determinato, Anche Temperato, Delicato
⚖️ Peso: Maschio: 10-11 kg, femmina: 9-10 kg
🗺 L’origine: Regno Unito, Inghilterra, Gran Bretagna

Storia delle origini della razza dei cani Beagle 

L’origine della razza del cane beagle non è nota. Nell’XI secolo, Guglielmo il Conquistatore portò in Gran Bretagna il mastino di St. Hubert e il mastino Talbot. In Gran Bretagna entrambi questi ceppi furono poi incrociati con i levrieri per dare loro velocità e resistenza per la caccia al cervo. I cani di razza Beagle sono simili all’Albanellaio e al Mastino del Sud estinto, anche se più piccoli e lenti. 

Si dice che Guglielmo il Conquistatore abbia portato i segugi Talbot (ora estinti) in Inghilterra durante la conquista normanna del 1066. Si pensa che questi cani siano gli antenati del Beagle e del Foxhound.

I cani di razza Beagle sono diventati popolari in Inghilterra molto presto nella sua storia. Durante i regni di Edoardo II (1307 – 1327) e di Enrico VII (1485 – 1509), i beagle estremamente piccoli, chiamati Glove Beagles, erano popolari. Si dice che fossero abbastanza piccoli da poter essere tenuti in una mano guantata. Si parla anche di Beagles canterini, che prendono il nome dalle loro voci di tromba.

Si crede che i Beagle esistano da almeno 2.400 anni.

L’esistenza del Beagle potrebbe essere rintracciata nei documenti dell’Antica Grecia intorno al 400 B.C. Nonostante la loro lunghissima storia di esistenza, i Beagle hanno dovuto aspettare il 19° secolo (il periodo d’oro per gli sport nobili, tra cui la caccia) per diventare popolari in Europa.

Caratteristiche, caratteristiche e temperamento dei cani di razza Beagle

Come ogni cane, le razze di cani Beagle hanno bisogno di una precoce socializzazione – l’esposizione a molte persone, luoghi, suoni ed esperienze diverse – quando sono giovani. La socializzazione aiuta a far sì che il vostro cucciolo Beagle cresca e diventi un cane a tutto tondo.

Personalità

Il cane beagle ha un temperamento uniforme e un carattere gentile. Descritti in diversi standard di razza come “allegri“, sono amabili e tipicamente non sono né aggressivi né timidi, anche se questo dipende dall’individuo.

Gli piace la compagnia, e anche se all’inizio può essere un po’ stanca con gli estranei, si lascia conquistare facilmente. Per questo motivo fanno dei poveri cani da guardia, anche se la loro tendenza ad abbaiare o a ululare di fronte all’estraneo li rende buoni cani da guardia.

I cani di razza Beagle sono intelligenti, ma, come risultato dell’essere stati allevati per il lungo inseguimento, sono monocolori e determinati, il che può renderli difficili da addestrare.

Possono essere difficili da ricordare una volta che hanno percepito un odore, e sono facilmente distratti dagli odori che li circondano. In genere non sono presenti nelle prove di obbedienza; mentre sono vigili, rispondono bene all’addestramento per la ricompensa del cibo e sono desiderosi di compiacere, si annoiano facilmente o si distraggono.

Formazione

Non tutti i cani beagle ululano, ma la maggior parte abbaiano quando si trovano di fronte a situazioni strane, e alcuni abbaiano quando sentono l’odore di una potenziale cava. In genere vanno d’accordo anche con gatti e altri cani.

Non sono troppo esigenti per quanto riguarda l’esercizio fisico; la loro resistenza inbred significa che non si stancano facilmente quando si esercitano, ma non hanno bisogno di essere lavorati fino allo sfinimento prima di riposare. L’esercizio fisico regolare aiuta a scongiurare l’aumento di peso a cui la razza è soggetta.

Comportamento in presenza di bambini e altri animali domestici:

Come per ogni razza, dovreste sempre insegnare ai bambini come avvicinarsi e toccare i cani e supervisionare le interazioni. Insegnate al vostro bambino a non avvicinarsi mai a un cane mentre mangia o dorme o a cercare di portargli via il cibo. Nessun cane, per quanto amichevole, dovrebbe mai essere lasciato senza supervisione con un bambino.

I cani Beagle legano con tutti i membri della famiglia, soprattutto con i bambini. Possono però essere esuberanti quando giocano, quindi hanno bisogno di essere socializzati e sorvegliati adeguatamente con i bambini molto piccoli.

Inoltre, i cani di razza Beagle tendono ad essere “boccolosi“, afferrando le cose, compresa la mano del vostro o del vostro bambino, con la bocca per giocare. Lo fanno per divertimento e possono essere addestrati a non farlo. Grazie al loro patrimonio di cani da soma, i Beagle amano la compagnia e non amano essere lasciati soli. Un altro cane o anche un gatto aiuterà a soddisfare le loro esigenze di compagnia.

Dimensioni:

L’American Kennel Club riconosce due varietà di Beagle. La varietà da 13 pollici è per i cani che non superano i 13 pollici di altezza alla spalla, e la varietà da 15 pollici è per i cani che stanno da 13 pollici a 15 pollici alla spalla. A seconda della loro altezza, i Beagle pesano tra i 18 e i 30 libbre.

Prezzo dei Beagle

👉Il prezzo dei Beagle varia popolarmente da soli $200 a $500, cioè circa 170 euro – 430 euro per i cuccioli allevati per scopi familiari.

Inoltre, il prezzo dei Beagle per cuccioli allevati per altri scopi potrebbe essere un po’ più alto.

A seconda degli scopi di allevamento e delle caratteristiche individuali dei Beagle, il prezzo dei cuccioli di Beagle può essere classificato in 3 gruppi principali.

  • Sotto i $500 – I cuccioli di Beagle sono di solito provenienti da una famiglia normale e allevati come un membro della famiglia.

I cuccioli offerti a questo livello di prezzo sono di solito provenienti da famiglie che vorrebbero trasferire i loro animali domestici o che non vorrebbero allevare di più, vorrebbero solo compensare i costi di trasporto e di cibo per animali.

  • Da $500 a $800 – Anche questa fascia di prezzo è molto popolare. I Beagle in questa fascia di prezzo sono offerti da allevatori professionisti, questi cuccioli hanno un alto livello di razza pura e buoni precedenti familiari.

Questi Beagle di solito hanno addestramenti di base come l’addestramento al vasino, l’addestramento a prendere, l’addestramento ai comandi di base (come sedersi, stare, giù i comandi). Così, se hai bisogno di un animale domestico, basta comprare uno di questa fascia di prezzo Beagle, e non hai bisogno di ulteriore formazione per lui o lei.

  • Sopra gli 800 dollari – Questi Beagle provengono principalmente da allevatori grandi, professionali e con grande esperienza. Tutti questi Beagle hanno una razza pura, la registrazione ACK completa, buoni precedenti familiari. Come offerto da allevatori professionali, questi Beagle di solito hanno un addestramento di base prima di andare a casa dei loro genitori adottivi.

I fattori che influenzano il costo totale di possedere un Beagle sono:

Spese per il cibo – Con qualsiasi cane, ti consigliamo di controllare quanto costerà nutrirlo. Il Beagle è un cane piccolo con un grande appetito.

Per i Beagle che pesano 13-20 libbre, si raccomanda di nutrirli con 1 – 1 1/2 tazza di cibo per cani. Per i Beagle di 21-35 libbre, questo aumenta a 1 1/3 – 2 tazze.

In media, il cibo per cani di qualità costa circa $2-$3 per libbra. Diciamo che si ottiene un sacchetto da 30 libbre per 55 dollari. Sono circa 120 tazze di cibo per cani.

Se un Beagle adulto mangia 1 1/2 tazze al giorno, ciò significa che il sacchetto da 30 libbre fornisce 80 giorni di cibo. Quindi sono quasi tre mesi di cibo per soli 55 dollari.

Spese veterinarie – Nel complesso, il Beagle è considerato una razza canina sana. Questo è, naturalmente, se si guarda il suo peso e si fornisce un regolare esercizio fisico.

Per il Beagle, i problemi di salute più comuni sono occhio di ciliegia (il prolasso della ghiandola della terza palpebra), glaucoma, infezioni alle orecchie, ipotiroidismo, epilessia e malattia del disco intervertebrale.


Secondo Embrace Pet Insurance, i problemi gravi più comuni per il Beagle e il costo per trattarli sono:

  • Displasia dell’anca – $1,500 – $6,000
  • Lussazione della rotula – $1,500 – $3,000
  • Scabbia demodettica – $200 – $1,000
  • Carenza di IgA – $2.000 – $5.000
  • IVDD – $2.500 – $7.000
  • Meningite – $1,500 – $4,000

Spese di toelettatura – Fortunatamente, il Beagle è un cane a bassa manutenzione. Il loro pelo si sfalda, quindi non dovrai preoccuparti della toelettatura, a parte tagliare le unghie, fargli il bagno, spazzolargli il pelo e altre operazioni di base. Tutto questo può essere fatto a casa per una frazione del costo.

Spese di addestramento – Anche l’addestramento è importante. I beagle sono intelligenti, ma, essendo stati allevati per la caccia lunga, possono essere ostinati e determinati. Un addestramento adeguato può aiutare a tenerli a freno.

Mantenere in buona salute i cani di razza Beagle

Come cani da campo sono soggetti a lesioni minori come tagli e distorsioni e, se inattivi, l’obesità è un problema comune in quanto mangiano ogni volta che il cibo è disponibile e si affidano ai loro proprietari per regolare il loro peso. Quando lavorano o corrono liberi sono anche suscettibili di raccogliere parassiti come pulci, zecche, acari e tenia, e irritanti come i semi d’erba possono rimanere intrappolati nei loro occhi, nelle orecchie morbide o nelle zampe. 

I cani Beagle possono mostrare un comportamento noto come starnuto inverso, in cui suonano come se stessero soffocando o ansimando per il respiro, ma in realtà stanno aspirando aria attraverso la bocca e il naso. La causa esatta di questo comportamento non è nota, ma può essere un evento comune e non è dannoso per il cane. 

Potenziali malattie nella razza dei cani Beagle

Cherry Eye: Nel cane di razza Beagle questa è una condizione in cui la ghiandola sotto la terza palpebra sporge e assomiglia piuttosto a una ciliegia con l’angolo dell’occhio. Il veterinario potrebbe dover rimuovere la ghiandola. 

Beagle Dwarfism:Nella razza dei cani Beagle questa è una condizione in cui il cane è più piccolo del normale. Questa condizione può essere accompagnata o meno da altre anomalie fisiche, come le gambe estremamente corte. 

Sindrome del Beagle cinese (CBS): Nei Beagles questa è una condizione che è caratterizzata da un cranio largo e occhi inclinati. Il cane cresce normalmente altrimenti. Molto spesso, i cani con CBS hanno problemi cardiaci e anomalie alle dita dei piedi.

Lussazione rotulea: Conosciuto anche come “soffocazioni scivolate”, questo è un problema comune nei cani di piccola taglia. Si verifica quando la rotula, che ha tre parti – femore, rotula e tibia – non è allineata correttamente. Questo causa zoppia nella gamba o un’andatura anomala, una sorta di salto o salto.

È una condizione che è presente alla nascita, anche se il disallineamento o la lussazione effettiva non sempre si verifica fino a molto più tardi. Lo sfregamento causato dalla lussazione rotulea può portare all’artrite, una malattia degenerativa delle articolazioni. Ci sono quattro gradi di lussazione rotulea, che vanno dal grado I, una lussazione occasionale che causa zoppia temporanea nell’articolazione.

Ipotiroidismo: L’ipotiroidismo è un disturbo della ghiandola tiroidea. Si pensa che sia responsabile di condizioni come epilessia, alopecia (perdita di capelli), obesità, letargia, iperpigmentazione, piodermite e altre condizioni della pelle. Viene trattata con farmaci e dieta.

Epilessia: E’ una condizione neurologica che spesso, ma non sempre, viene ereditata. L’epilessia può causare crisi epilettiche lievi o gravi che possono manifestarsi come comportamenti insoliti (come correre freneticamente come se si fosse inseguiti, barcollando o nascondendosi) o anche cadendo, con arti rigidi e perdendo conoscenza. È importante portare il cane dal veterinario per una diagnosi corretta. 

Displasia dell’anca: è una condizione ereditaria in cui il femore non si adatta perfettamente all’articolazione dell’anca. Alcuni cani mostrano dolore e zoppia su una o entrambe le zampe posteriori, ma altri non mostrano segni di disagio verso l’esterno. 

Glaucoma: E’ una malattia dolorosa in cui la pressione nell’occhio diventa anormalmente alta. Gli occhi producono e drenano costantemente un fluido chiamato umorismo acquoso – se il fluido non drena correttamente, la pressione all’interno dell’occhio aumenta causando danni al nervo ottico e causando perdita della vista e cecità. 

Vaccini

La rabbia, che provoca il gonfiore del cervello, è probabilmente la più nota malattia virulenta che colpisce i beagle. Poiché può essere trasmessa dai canini all’uomo ed è quasi sempre fatale, il vaccino antirabbico è obbligatorio per legge.

L’adenovirus/epatite canina infetta il fegato e i reni di un beagle. Si diffonde attraverso la saliva, l’urina, le secrezioni nasali o le feci. I problemi renali cronici e/o la morte sono risultati comuni dell adenovirus canino. È diverso dall’epatite umana.

Il cimurro canino attacca il sistema nervoso, respiratorio e digestivo. Attualmente, purtroppo, non esiste una cura conosciuta.

Il parvovirus è altamente contagioso. Attacca il sistema circolatorio, in particolare i globuli bianchi. Può anche danneggiare il muscolo cardiaco, portando a problemi cardiaci cronici o alla morte. La morte può avvenire entro 24-48 ore. Non è trasmissibile agli esseri umani.

La malattia di Lyme di solito comprende l’artrite, zoppia, e l’infiammazione delle articolazioni. Si passa a beagles attraverso vettori, come le zecche. Fortunatamente, la malattia di Lyme può essere trattata ed è raramente fatale nei cani.

La tosse del canile, come probabilmente avete raccolto, è un’infezione respiratoria altamente contagiosa. È causata dal batterio bordetella o dal virus della parainfluenza. Tenete a mente: se avete intenzione di portare il vostro beagle all’asilo per cani, o in qualsiasi altro posto in cui possa essere esposto a molti altri cani, potreste prendere in considerazione la possibilità di farli vaccinare per questo, in quanto è altamente trasmissibile. Viene trattato con antibiotici e prevenuto con i vaccini.

Il coronavirus causa diarrea. I cuccioli sono a più alto rischio di mortalità, in particolare quelli di età inferiore alle 12 settimane. I cuccioli più grandi e i cani più anziani spesso superano la malattia nel giro di pochi giorni.

La giardia parassita della giardia è solitamente catturata dal parassita nella materia fecale infetta di un altro cane. Causa diarrea, ma può essere trattata.

Il morbillo è legato al cimurro, che come avete notato sopra è uno degli elementi essenziali. Allora perché è in questa lista? Beh, è dato solo ai cuccioli di beagle che sono ad un rischio decisamente maggiore per il cimurro canino tra le 4 e le 10 settimane di età.

La leptospirosi si procura dal terreno, dall’acqua infetta o anche da altri animali. I beagle che vivono nelle fattorie e quelli che vivono in canile sono più a rischio. Questa malattia è curabile nei cani con antibiotici. È contagiosa per gli esseri umani.

Effetti collaterali

Se il vostro cane ha una reazione alle vaccinazioni, i sintomi possono includere:

  • Febbre
  • L’indolenza
  • Perdita di appetito
  • Gonfiore del viso o delle zampe e/o orticaria
  • Vomito
  • Diarrea
  • Dolore o gonfiore intorno al sito di iniezione
  • Collasso, difficoltà respiratorie e convulsioni (shock anafilattico)

Proprio come con i vaccini umani, i sintomi lievi possono essere ignorati. La maggior parte delle reazioni sono lievi e di breve durata. Se sospetti una reazione più grave ai vaccini per cuccioli o ai vaccini per cani, come gonfiore facciale, vomito o letargia, dovresti contattare immediatamente il tuo veterinario.

Età del cucciolo di BeagleVaccinazioni raccomandate per i cuccioli di BeagleVaccinazioni opzionali per i cuccioli di Beagle

6 – 8 settimane

Cimurro, parvovirus

Bordetella

10 – 12 settimane
DHPP (vaccini per cimurro, adenovirus [epatite], parainfluenza e parvovirus)Influenza, leptospirosi, Bordetella, malattia di Lyme per stile di vita come raccomandato dal veterinario

16 – 18 settimane

DHPP, rabbia
Influenza, malattia di Lyme, leptospirosi, Bordetella per stile di vita

12 – 16 mesi

DHPP, rabbia
Coronavirus, leptospirosi, Bordetella, malattia di Lyme

Ogni 1 – 2 anni

DHPP
Influenza, Coronavirus, Leptospirosi, Bordetella, malattia di Lyme per stile di vita

Ogni 1 – 3 anni

Rabbia (come richiesto dalla legge)

nessuno

Dieta

I beagle sono ladri di cibo. Questi cani razziano la dispensa e la spazzatura ogni giorno, se gliene viene data la possibilità, e sono disposti a mangiare fino a scoppiare. Mantenete il vostro in buona forma misurando il suo cibo e dandogli da mangiare due volte al giorno, invece di lasciare sempre fuori il cibo. Se non siete sicuri che sia in sovrappeso, fategli l’esame della vista e l’esame pratico.

Inoltre, il sussidio di disoccupazione è un trattamento parsimonioso. Il vostro Beagle sarà felice di ricevere un dolcetto di formazione della dimensione di un morso come un biscotto più grande.

Importo giornaliero consigliato: 3/4 a 1,5 tazze di cibo secco di alta qualità al giorno, diviso in due pasti.

Quanto mangia il tuo cane adulto dipende da dimensioni, età, corporatura, metabolismo e livello di attività. I cani sono individui, proprio come le persone, e non tutti hanno bisogno della stessa quantità di cibo.

Va quasi da sé che un cane molto attivo avrà bisogno di più di un cane da divano di patate. Anche la qualità del cibo per cani che si acquista fa la differenza – migliore è il cibo per cani, più si va avanti verso il nutrimento del cane e meno è necessario scuoterlo nella ciotola del cane.

Cura

Come tutti i cani, i Beagle beneficiano dell addestramento all’obbedienza. Le tecniche di rinforzo positivo funzionano meglio perché i Beagle si spengono semplicemente quando vengono trattati duramente. La maggior parte dei Beagle sono più che felici di fare qualsiasi cosa per un gustoso piacere.

Una volta maturo, un Beagle può diventare piuttosto pigro, accontentarsi di mentire in casa tutto il giorno, alzarsi per i pasti e magari un occasionale grattamento delle orecchie. Trattandosi di una razza incline all’obesità, non lasciate che questo accada.

I Beagle adolescenti sono pieni di energia e hanno bisogno di molte opportunità per lavorare. Amano fare passeggiate con la famiglia o, ancora meglio, una bella corsa attraverso un campo per cacciare i conigli. Si divertiranno a fare jogging con te, ma aspetta che abbiano 18 mesi o più prima di iniziare un esercizio ripetitivo come questo. 

Alcuni preferiscono utilizzare una recinzione elettronica sotterranea, ma questo tipo di recinto non impedisce ad altri animali di entrare nel vostro cortile. Inoltre, se un odore è abbastanza allettante il vostro Beagle sarà più che disposto a rischiare un momentaneo shock per seguirlo.

Un cortile recintato è una necessità, con un cornicione come un Beagle. Quando è all’esterno, il Beagle dovrebbe essere al guinzaglio in aree non confinate, oppure confinato e sorvegliato in modo sicuro. È un vagabondo per natura, quindi in caso di fuga – un evento comune con i Beagle – assicuratevi che sia munito di microchip e che indossi un cartellino identificativo sul colletto, in modo da poter essere restituito.

Colore, cappotto e toelettatura:

I beagle hanno un doppio strato liscio e denso, resistente alla pioggia. Dovrebbero essere spazzolati con una spazzola a setole medie o con un guanto da segugio (un guanto di gomma con le nocche sul palmo) almeno una volta alla settimana per sciogliere e rimuovere i peli morti e favorire la crescita di nuovi peli.

Il colore più comune per i Beagles è il tricolore con sella nera, gambe bianche, petto, pancia e punta bianca sulla coda, e abbronzatura sulla testa e intorno alla sella.

La seconda combinazione di colori più comune è il rosso e il bianco con un motivo a macchia irlandese sul viso, sul collo, sulle gambe e sulla punta della coda. Qualunque sia il loro colore, hanno tipicamente una punta bianca sulla coda, in modo che i cacciatori possano vederli quando cacciano nell’erba alta.

I beagles sono capannoni, ma dato che i loro capelli sono corti, non si notano molto. I loro mantelli tendono a diventare più spessi in inverno, quindi si spogliano di più in primavera. Sono cani puliti e in genere non richiedono bagni frequenti.

Controllare le orecchie almeno ogni due settimane per verificare la presenza di segni di infezione o di accumulo di cera. Controllate anche se notate che il vostro Beagle scuote molto la testa o si gratta le orecchie. Non lasciate mai che l’acqua o gli olii entrino nelle orecchie

Lavate i denti del vostro Beagle almeno due o tre volte alla settimana per rimuovere l’accumulo di tartaro e i batteri che si annidano al suo interno. Lo spazzolamento quotidiano è ancora meglio se si vuole prevenire le malattie delle gengive e l’alito cattivo.

Tagliategli le unghie una o due volte al mese se il vostro cane non le consuma naturalmente per evitare lacrime dolorose e altri problemi. Se le sentite cliccare sul pavimento, sono troppo lunghe. Quindi, se non hai esperienza nel tagliare le unghie del cane, chiedi a un veterinario o a un toelettatore per avere dei consigli.